KXIP vs KKR Live Score

Quest'anno, la Roma non può che puntare al bersaglio grosso.

Ma chi era Antonio Puerta? La difesa si è rinforzata molto. Il Play-Off di Champions League è alle porte e Correa ha qualche problema fisico, Berizzo dunque preferisce toglierlo alla mezz'ora, mettendo in campo Nolito. Mahrez potrebbe essere davvero il giocatore che serve alla causa giallorossa, perché Dzeko, Defrel e Perotti hanno bisogno di un giocatore ispirato che possa metterli nella condizione di segnare.

Ore 22.50 Termina il primo tempo sullo 0-0. La Roma è stata un diesel, partendo subendo l'iniziativa del Siviglia, per poi crescere e rendere la partita un bel botta e risposta. Tra gli altri volti noti in campo al Sanchez-Pizjuan ci sono poi Muriel e Banega, a segno nella passata stagione di Serie A proprio contro la Roma, e l'ultimo arrivato Simon Kjaer, in giallorosso nella stagione 2011-2012. Ad avvio ripresa è ancora la Roma a spingersi in avanti, stavolta con Defrel, ma il francese si ferma sul palo.

E infatti a spingere con più veemenza fin dall'inizio sono gli spagnoli che più volte impensieriscono Alisson senza riuscire però a passare in vantaggio. I padroni di casa sono sicuramente i più pericolosi, la conferma al 54' quando su un' altro pallone alto è N'Zonzi ad arrivarci con la testa, ma la palla finisce fuori. Manca ancora un po' ma sono contento. A centrocampo la Roma ha perso solo Paredes, ed ha riportato a regime Pellegrini. Nel recupero Dzeko accorcia le distanze e dimezza lo svantaggio ma ormai è troppo tardi per tentare una clamorosa rimonta, il triplice fischio dell'arbitro sancisce il successo degli andalusi. Di Francesco intanto perde Manolas, che chiede di uscire dopo un contrasto con Muriel, facendo entrare Juan Jesus. Prima dell'intervallo ci prova anche la Roma con Kolarov che direttamente da calcio di punizione impegna Sergio Rico che poco dopo avrà vita decisamente più facile con il sinistro centrale e poco potente di Strootman. Finisce dunque 2-1 per il Siviglia, che si aggiudica il Memorial "Puerta". ha vissuto di fiammate la squadra di Di Francesco, che non è riuscita ad essere sempre concreta sulla trequarti avversaria.


COMMENTI