KXIP vs KKR Live Score

E' morta Maria Domenica Dursi, la donna di 73 anni che mercoledì 9 agosto è stata aggredita in un lettino d'ospedale a Taranto.

L'uomo è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza del Santissima Annunziata di Taranto mentre seduto in una delle stanze del Pronto Soccorso probabilmente mima il gesto dell'aggressione sferrando il colpo a vuoto. Non c'è movente dietro l'omicidio per il quale gip ha convalidato il provvedimento restrittivo, disponendo la custodia cautelare in carcere per il 42enne Giovanni Maggio.

Nell'interrogatorio, il quarantaduenne non ha confessato e ieri si è avvalso della facoltà di non rispondere. Secondo quanto si apprende, all'uomo era stato ordinato dal tribunale di sottoporsi ad un trattamento di cura presso i servizi di igiene mentale dell'Asl. I suoi avvocati hanno annunciato che chiederanno una perizia psichiatrica. Il quarantenne era stato identificato e fermato.

La donna in un primo momento era stata dichiarata morta cerebralmente poi un piccolo segnale di ripresa aveva fatto sperare che potesse riprendersi.

Il 42enne, mercoledi mattina, si trovava nell'area dell'astanteria del pronto soccorso dove era ricoverata l'anziana donna, momentaneamente lasciata sola dal figlio. Quando torna, il figlio nota una ferita alla tempia della madre, che fino al suo decesso nella mattinata di sabato 12 agosto resta in rianimazione in stato di coma.


COMMENTI