KXIP vs KKR Live Score

Oltre a Massimiliano Allegri, in conferenza stampa ha parlato anche Gianluigi Buffon che ha commentato la 10 a Paulo Dybala: "Penso che in questa squadra nessuno più di lui potesse ricevere questa gratificazione da parte della società". Avrà caratteristiche un po' diverse, però i giocatori che la compongono non hanno nulla da invidiare a nessuno.

"Da quando ho iniziato la stagione ho una strana euforia, è figlia di quel pizzico di follia che mi ha sempre contraddistinto". Fra un po' ci saranno le prove vere e lì daremo le nostre risposte. Lui può rappresentare degnamente questo numero. "Domani sarà una gara importantissima per la Juventus e voglio assaporare questo tipo di emozioni nel miglior modo possibile". "La difesa della Juventus la vedo come tutti gli altri anni".

Quella di domani sera sarà una Juventus che scenderà in campo per la prima volta, in una partita ufficiale, senza Bonucci. E questo basta e avanza per avere un certo tipo di ottimismo e di certezze. Le critiche per le amichevoli d'agosto sono inutili. Tra 15 partite si potrà dare qualche verdetto.

Coi suoi 39 anni, Buffon è ormai vicino al termine della sua carriera agonistica, ma lui ancora non ci pensa. "La Juve secondo me ha preso quello che è stato il miglior portiere dell'anno scorso - ha affermato il numero uno bianconero - E' un portiere che ha anche un'esperienza internazionale, di club e anche di nazionale, molto importante. Ora che ci siamo allenati insieme posso confermare il giudizio sul portire e in più posso anche dire che è un ragazzo che si inserirà benissimo".

"Sicuramente credo ci siano tutti gli elementi e la condizioni per una grande gara". Al di là dell'avversario, che negli ultimi anni ha sempre fatto fatica contro di noi, bisogna rispettarlo.

Sulle dimissioni: "Io sono un allenatore che grazie ai giocatori che ho a disposizione ho vinto questi trofei".

Le insidie per il prossimo anno quali sono?

"Non si può vincere in eterno, l'ho fatto per sei anni di fila è stato qualcosa di unico, forse irripetibile. Abbiamo consapevolezza, che gli avversari si sono rinforzati, ma abbiamo la certezza che noi siamo sempre gli stessi e se lo dimostreremo in campo sono convinto che saremo sempre là".

"La Lazio è una squadra con grandi qualità, bisogna avere rispetto perché hanno fatto un grande campionato". Devono capire che cosa è la Juventus. "Domani sarà una partita con il punto interrogativo".


COMMENTI