KXIP vs KKR Live Score

"Noi, però, vogliamo esser ambiziosi..." Il piazzamento finale è difficile da preventivare perché abbiamo cambiato molto. Siamo ripartiti da tre elementi: giocatori di talento e prospettiva, motivati e desiderosi di vestire questa maglia.

Per lei, domenica a San Siro, sarà la prima partita del nuovo ciclo, quello Viola, o uno scontro con il suo passato? .

Gli ex? Difficile rispondere. "Non penso che ci siano favoriti in tal senso", ha poi concluso il mister. Il gioco dovrà restare fluido e il VAR sarà usato solo per episodi gravi. A volte, però, basta un cognome che suona meglio per entusiasmare un po' di più i tifosi.

Sulla formazione di domani sera restano in dubbio Badelj e Saponara.

Calciomercato? La squadra ora è abbastanza completa. "Ci daranno sicuramente una grossa mano". Sono soddisfatto, siamo riusciti a prendere i giocatori cin le caratteristiche che volevamo. Difficile da dire. Loro hanno fatto un ottimo pre campionato, vincendo sempre. L'Inter? Il pre-campionato dimostra lo spessore tecnico e la qualità del lavoro di Spalletti. "Ha tante armi nel proprio attacco, tante possibilità, non un solo giocatore".

Un vantaggio partire sfavoriti domani? Partiamo 11 contro 11 e da 0-0. Il livello della nostra prestazione dovrà essere di spessore se vorremo portare a casa un risultato positivo.

"Non credo che sia tanto importante sapere quali siano le mie sensazioni. Ci dovrebbe essere sempre un comportamento improntato a professionalità e serietà, quando questi due elementi mancano qualcosa non ha funzionato".

Se ho sentito i Della Valle? Di vedere gli ex viola mi interessa poco. Var? "E per quello che riguarda la formazione - sottolinea Pioli - non si deve credere a tutto quello che dico". "Credo che Badelj sarà convocato, ma presto li vedremo entrambi". L'Inter ha portato avanti un mercato intelligente: "serviva un centrale ed è stato preso, così come un terzino sinistro". Ecco alcuni stralci: Del Napoli che idea si è fatto?

Squadra giovane un vantaggio? "Un allenatore molto bravo perché è stato capace di trasmettere un' identità ben precisa alla sua squadra". Normale dunque che adesso arriverà anche il rinnovo per l'allenatore. Non da titolare, ma a partita in corso può rappresentare un'opportunità in più per Pioli, con la sua velocità e la sua imprevedibilità.


COMMENTI