KXIP vs KKR Live Score

Poche ore fa Maduro, il presidente del Venezuela, ha affermato che un elicottero di terroristi ha attaccato la Corte Suprema lanciando delle granate e sparando quindici colpi di arma da fuoco. Anche il generale Miguel Rodriguez Torres, ex ministro degli Interni e della Giustizia del Governo Maduro, pare sia implicato nell'atto secondo quanto dichiarato da Villegas il quale, senza nominarlo apertamente, ha affermato che Torres "ha ammesso pubblicamente di essere in contatto con la Cia". La Corte Suprema è nel mirino dell'opposizione per le sue sentenze volte ad accrescere il potere di Maduro e limitare quello del parlamento controllato dall'opposizione. Per il Governo venezuelano, questi sono attacchi terroristici si inseriscono nell'offensiva insurrezionale portata avanti dall'estrema destra venezuelana con il sostegno dei governi e delle potenze straniere, e Villegas ha invitato l'opposizione a condannare questi fatti.

Molti residenti nel centro di Caracas hanno visto e fotografato l'elicottero, che esibiva su uno dei lati una bandiera con lo slogan "Libertà 350", alludendo all'articolo della Costituzione venezuelana che autorizza la rivolta contro autorità antidemocratiche. E sui social circola un video che riprende la scena.

Venezuela, granate da un elicottero contro le sedi istituzionali.

L'attacco in elicottero, inoltre, è giunto al termine di una giornata già segnata da una forte tensione, che si è aperta con un bilancio di due morti - un agente della Guardia nazionale e un manifestante 17enne - dopo una notte di caos e saccheggi ad Aragua e si è chiusa con l'esautoramento definitivo della Procouratrice Generale, Luisa Ortega Diaz - critica con il governo - da parte del Tribunale supremo. Il Venezuela "sta affrontando il peggiore pericolo della sua storia repubblicana", "non è più uno Stato di diritto, è uno Stato di polizia" aveva denunciato la procuratrice, una chavista di ferro diventata la spina nel fianco del governo di Nicolas Maduro.

"In che altro modo si può considerare il dirottamento di un elicottero dello stato per lanciare granate?". Intorno a Palacio Miraflores, sede della presidenza, carri armati leggeri e posti di blocco militari impediscono il traffico. La capitale venezuelana è blindata e la tensione è altissima dopo gli scontri delle scorse settimane. Rodriguez non e' stato ancora catturato.


COMMENTI