KXIP vs KKR Live Score

Gli screenshot della pagina hanno fatto nel giro di pochi minuti il giro dei social network, rimbalzando di profilo in profilo, con il Ministero costretto poco dopo a scusarsi. Il tutto sul sito del Ministero dell'Istruzione, a due giorni dalla prima prova scritta dell'esame di maturità 2017.

"Traccie" invece di "Tracce" è comparso in bella mostra sul sito del Ministero e nonostante sia stato rimosso quasi subito ha comunque scatenato l'ironia sul web, dove gli utenti hanno immediatamente segnato l'errore con la matita blue. "Ministero dell'Istruzione: attenzione, questo portale potrebbe contenere #TRACCIE di figure di m...", ha ironizzato qualcuno su Twitter. Un errore di ortografia cui hanno prontamente rimediato, facendo le inevitabili scuse: "Abbiamo visto il refuso sul sito degli Esami di Stato e siamo subito intervenuti per farlo correggere".

Si tratterebbe di un fornitore esterno che aveva impostato le pagine web in questione e cura l'inserimento dei contenuti sul sito. Ma ad essrere rimandato, stavolta, è il Ministero dell'Istruzione, che proprio alla vigilia degli esami di Maturità pubblica sul suo sito, nella sezione "speciale Maturità" il rimando agli argomenti degli anni passati sbagliando clamorosamente l'ortografia di un vocabolo: scrive "traccie" anzichè "tracce", senza la i. "Si tratta di un errore di battitura, che naturalmente non doveva esserci", è quanto si legge in una nota del Miur.


COMMENTI