KXIP vs KKR Live Score

"Al netto del costo del personale, la riduzione rappresenta il 18% della spesa corrente". La pubblica amministrazione centrale ha contribuito per il 24% della spesa complessiva al netto del costo del personale, mentre i comparti locali hanno contribuito per il 17%. Questa riduzione, spiega il commissario "ha interessato tutti i comparti della pubblica amministrazione, ma con effetti differenziati".

Il commissario straordinario per la spending review, Yoram Gutgeld, ha reso noto nel corso della presentazione della Relazione annuale che, i capitoli di spesa eliminati e/o ridotti nel periodo 2014/2017 ammontano a 29,9 miliardi. Destinazione delle risorse? La riduzione del deficit dal 3% del 2013 al 2,4% del pil nel 2016, la riduzione della pressione fiscale dal 43,6% nel 2013 al 42,3% e il finanziamento dei servizi pubblici essenziali per oltre 20 mld di euro. "Qualcuno continuerà a dirlo, ma qualcun altro ci penserà due volte".

Sul fronte della Consip, nell'occhio del ciclone negli ultimi mesi, Gutgeld sottolinea come in questi due anni abbia "fatto passi avanti molto importanti". E ancora: "La politica economica e l'amministrazione devono lavorare insieme e i risultati si vedono", aggiunge, convinto che una domanda pubblica di buona qualità sia "strumento essenziale per la crescita".

E poi Gentiloni annuncia: "Stiamo esaminando su proposta del ministero un dpcm per il bilancio in particolare dei ministeri che consentirà ai ministeri stessi un po' di tempo per programmare in casa le riduzioni di spesa". Nella P.A. esistono sprechi - ha affermato il Presidente del Consiglio - ma "farla facile è uno sport abbastanza diffuso e tutto sommato non conviene".


COMMENTI