KXIP vs KKR Live Score

In Danimarca è stato colpito il colosso dello shipping, Maersk. L'agenzia pubblicitaria britannica Wpp è tra le società colpite. nel mirino anche il colosso dei trasporti marittimi Moller-Maersk.

Dalla Russia all'Ucraina, dal Regno Unito al resto del mondo, un altro attacco hacker con un virus ransomware ribattezzato Petya ha scatenato in pochi attimi il caos. "I sistemi vitali non sono stati danneggiati, l'attacco verrà respinto e i responsabili saranno individuati", così su Facebook il premier ucraino Volodomyr Groysman, mentre il consigliere del ministro dell'Interno ucraino Zoryan Shkiriak ha aggiunto: "Credo non ci sia nessun dubbio che dietro a questi 'giochetti' ci sia la Russia perché questa è la manifestazione di una guerra ibrida". Il virus ha attaccato i computer del governo ucraino, della Ferrovia dello Stato, della metropolitana e dell'aeroporto di Kiev, dei negozi Auchan, degli operatori di telecomunicazione e della ucraina Privatbank.

La società di cybersecurity russa IB Group ha riferito che gli hacker hanno sfruttato il codice sviluppato dall'Agenzia di sicurezza nazionale Usa che è stato diffuso e usato nell'attacco informatico globale di maggio. Il sito della centrale elettrica è inoltre inaccessibile. In Russia, oltre a Bashneft e Rosneft, anche Mars e Nivea sono coinvolte.

L'attacco con ransomware, ha colpito anche in Norvegia e sta interrompendo i servizi di una non identificata "compagnia internazionale". Si tratta della stessa vulnerabilità già sfruttata da Wannacry e, secondo alcuni esperti, anche Petya sarebbe basato sull'exploit EternalBlue, originariamente sviluppato dall'NSA statunitense e poi rubato dal gruppo hacker "The Shadow Brokers", che lo ha reso pubblico lo scorso aprile.


COMMENTI