KXIP vs KKR Live Score

L'Italia, con un messaggio ufficiale, lancia un appello alla Commissione Europea sul tema (spinoso) dell'immigrazione.

È insostenibile, infatti, che tutte le navi che fanno operazioni di salvataggio approdino in Italia. Il commissario ha anche detto che l'Ue è pronta ad "accrescere in modo sostanziale il supporto finanziario all'Italia se necessario". Nelle ultime 48 in Italia si stanno facendo sbarcare 12 mila migranti, da 22 navi, molte di queste di organizzazioni non governative. Escluse dal divieto resterebbero le navi che partecipano all'operazione Frontex, mossa per la quale non sarebbe sufficiente un consenso unilaterale. La maggior parte effettuano salvataggi dei migranti vicino alle coste libiche per poi consegnare all'Italia le persone soccorse. Per questo potrebbe essere difficile permettere nuovi sbarchi.

La situazione quindi sarebbe arrivata al limite, tanto che il governo ha deciso di smettere di temporeggiare ponendo la questione formale all'Unione Europea e mettendo in cantiere una serie di ipotesi per cercare di gestire al meglio la situazione. Una decisione che se sarà formalizzata aiuterà a gestire una situazione che rischia di essere insostenibile.

Il ministro dell'Interno Minniti ha dovuto fare ritorno dagli USA, dove aveva degli appuntamenti, per fronteggiare l'emergenza.

L'eventuale blocco nei porti italiani riguarderebbe solo le navi gestite dalle Ong. Per primo il segretario del Pd Matteo Renzi ha annunciato "pieno appoggio" alla linea imboccata dal governo, seguito dal presidente della commissione difesa del Senato, Nicola Latorre per il quale il passo annunciato dal governo è "opportuno"; sul fronte dell'opposizione Maurizio Gasparri di Forza Italia ha dichiarato "Chiediamo da anni la chiusura dei porti alle navi straniere". "L'Europa non può voltarsi dall'altra parte", si legge nel messaggio al commissario Avramopoulos. Uno riguarda l'intensificazione della collaborazione con la guardia costiera libica, addestrata da nostro personale e dotata di 10 motovedette fornite dall'Italia.


COMMENTI