KXIP vs KKR Live Score

Il promontorio anticiclonico di matrice subtropicale, che ormai da giorni staziona ormai sul Mediterraneo occidentale, si andrà nuovamente a rafforzare ed espandere anche sull'Europa centrale portando aria via via più calda dal nord-Africa verso l'Italia. Ma attenzione già Giuda nel suo finire ci regalerà valori termici molto importanti - intorno ai 34 gradi - che saranno però fonte di rimpianto rispetto ai 40 che ci donerà Caronte. Anche esso di origine africana porterà le temperature a valori record per il mese di giugno. Un trend che probabilmente, continuerà anche nei prossimi giorni.

"Dopo una parziale attenuazione del caldo nel weekend, si profila una nuova ondata di calore sull'Italia nella nuova settimana, che potrebbe essere anche piuttosto duratura" - lo annuncia il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega - "fino a martedì il caldo sarà ancora tutto sommato sopportabile su gran parte della Penisola, per quanto pienamente estivo, con al più locali eccezioni". Sarà colpito soprattutto il Nord, dove si toccheranno i 38/40° nel corso del weekend.

Poi c'è la parte aleatoria degli elaborati, che insiste nel proporre cambiamenti oltre una certa data.cambiamenti che slittano in avanti insieme al calendario non arrivando mai a destinazione.

Se la primavera è stata definita dagli esperti la terza più calda dal 1830 ad oggi, anche l'estate, che inizierà da calendario il prossimo mercoledì, si prospetta davvero rovente. Disagio per l'alta umidità soprattutto in Emilia-Romagna, così come sulle zone interne sarde, sicule, pugliesi, toscane e laziali.


COMMENTI