KXIP vs KKR Live Score

La stessa normativa che ha azzerato gli obbligazionisti subordinati di Banca Etruria & co in seguito alla valutazione delle sofferenze del 17%. Anche i bond senior di Pop Vicenza e Veneto Banca hanno tenuto un buon rialzo per tutta la giornata.

Il Comitato Azzerati del Salva-Banche auspica che il governo chiarisca immediatamente questa situazione. Nessuno, neanche gli espertoni del giorno dopo che affollano TV e giornali, si stanno chiedendo chi paghera adesso i risarcimenti per gli azionisti truffati da queste banche.? scontato che nessuno ne parli, dato che fino ad oggi le prime vittime di questo disastro sono sempre state ignorate dai partiti, Lega compresa, tranne che da noi '.

"Una liquidazione pura e semplice" delle banche venete "avrebbe comportato una crisi drammatica per un territorio che sta trainando l'Italia nella ripresa economica, dato che le due banche avevano tra i loro clienti 200 mila imprese", "avrebbe probabilmente costretto l'intero sistema bancario italiano a sobbarcarsi il costo della tutela obbligatoria dei depositanti, con ripercussioni sul grado di patrimonializzazione di molte banche". Per le due banche venete sono stati nominati anche i componenti dei rispettivi comitati di sorveglianza. Ma il contesto è completamento diverso e per Siena si procederà con la ricapitalizzazione precauzionale negata a Popolare Vicenza e Veneto Banca.

Perché se è vero che lo Stato versa da subito oltre 5 miliardi per "ricostituire i fondi propri del cessionario per un ammontare idoneo a fronteggiare l'assorbimento patrimoniale derivante dalle attività ponderate per il rischio acquisito" (come chiesto da Intesa Sanpaolo), non è escluso, almeno in teoria, che al termine di quella che dovrà essere una "procedura aperta, concorrenziale, non discriminatoria di selezione dell'offerta di acquisto più conveniente" (ossia un'asta, che peraltro dovrebbe svolgersi dopo che si sono ceduti gli asset "sani" a Intesa Sanpaolo) possa emergere un altro soggetto.

La BCE ha anche detto di non considerare le due banche abbastanza grandi da generare conseguenze "sistemiche" in caso di fallimento (cioè da poter travolgere tutto l'ordinamento bancario italiano). Così il governo ha potuto agire in autonomia, e ha deciso di intervenire con i soldi dei contribuenti, memore delle proteste seguite nel 2015 ai salvataggi delle quattro banche popolari dissestate.

NOMINATI I COMMISSARI, C'È VIOLA - La Banca d'Italia ha nominato i commissari liquidatori della Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca.


COMMENTI