KXIP vs KKR Live Score

L'acquisto di Salvatore Sirigu rappresenta un investimento importante e mette una toppa alla partenza di Joe Hart, tornato al Manchester City dopo il prestito. Il club granata comunica in una nota di aver acquisito a titolo definitivo dal Paris Saint-Germain il portiere classe 1987. Sirigu vanta anche 17 presenze con la Nazionale italiana. Assente dalla serie A dal 2011 dove giocò con il Palermo, Sirigu in questi anni ha difeso la porta del Psg e nell'ultimo anno si è diviso tra Siviglia e Osasuna. "Il club e il presidente mi hanno fatto sentire importante e li ringrazio per questo", ha spiegato il portiere, in arrivo dal Psg. "Sono onorato di far parte di una società che ha una storia unica, darò il massimo".

Con Sirigu arriva un portiere di comprovata esperienza, ma ancora nel pieno degli anni, con una enorme voglia di rivincita, dopo le ultime esperienze non positive: con le dovute differenze, anche caratteriali, il suo ingaggio si può paragonare a quello di un decennio fa di Matteo Sereni, finito ai margini nella Lazio e in campo solo per qualche mese al Treviso, prima dell'approdo sotto la Mole: al netto degli infortuni e di un'età non più verdissima, il miglior portiere dell'era Cairo, arrivato per sua sfortuna in un periodo nero per i colori granata. "Per noi rappresentava la prima scelta: essere riusciti a ingaggiarlo e metterlo a disposizione del tecnico Mihajlovic è quindi motivo di grande soddisfazione". Il direttore sportivo Petrachi lavora su due fronti, uno porta a Gabriel Paletta che sta separandosi serenamente dal Milan: l'agente del giocatore conferma i contatti con i granata, resta da capire se i rossoneri lasceranno libero il centrale o cercheranno di inserire nell'operazione qualche bonus di rendimento. "Ben arrivato a Torino, e Sempre Forza Toro!"


COMMENTI