KXIP vs KKR Live Score

In una breve dichiarazione a reti unificate, il ministro per la Comunicazione Ernesto Villegas ha detto che Perez è sotto inchiesta per i suoi rapporti con la Cia e l'ambasciata americana a Caracas. Intorno alle 18 di ieri (mezzanotte in Italia) l'elicottero della Polizia scientifica ha sorvolato a bassa quota il centro della città. Residenti hanno visto e fotografato l'elicottero, che esibiva su uno dei lati una bandiera con lo slogan "Libertà 350", l'articolo della Costituzione che autorizza la rivolta contro autorità antidemocratiche. Il presidente del paese sudamericano ha affermato che un elicottero ha attaccato la Corte suprema con lancio di granate in un attacco da parte di terroristi per un colpo di stato. Secondo il ministero dell'Interno sono stati sparati almeno 15 colpi d'arma da fuoco contro il dicastero. "Venezuelani, cari fratelli, vi parliamo a nome dello stato - ha spiegato - siamo una coalizione di militari, polizia e civili alla ricerca di un equilibrio contro questo governo criminale, transitorio".

L'edificio del Tribunale supremo venezuelano si trova nel nord di Caracas ed è stato messo in sicurezza dopo che la guardia nazionale ha respinto l'attacco, iniziato alle cinque di pomeriggio ore locali.

Proprio la decisione presa a fine marzo della Corte suprema di esautorare il Parlamento venezuelano, controllato dall'opposizione, è all'origine dell'ondata di proteste anti Maduro proseguite senza sosta e represse nel sangue.

A capo dell'azione è Oscar Perez, agente della Brigata di azioni speciali (Bae) della Polizia scientifica, il quale ha pubblicato su Instagram un manifesto in cui chiama il popolo del Venezuela a unirsi alla lotta contro il governo diretto da Maduro, del quale si chiedono le dimissioni. Poche ore prima lo stesso Maduro si era dichiarato pronto a mobilitare l'esercito. "Presidente Donald Trump ascolta", ha detto, "la responsabilità è tua: ferma la follia della violenta ala destra venezuelana". Di Perez si sa solo che fino a poco tempo fa lavorava per l'ex ministro della Giustizia, Miguel Rodriguez Torres.

(Teleborsa) - Tensione alle stelle in Venezuela dopo l' attacco alla Corte Suprema.

L'attacco alla Corte Suprema o, come è più corretto indicarlo, il Tribunale Supremo di Giustizia (TSJ) è comunque un atto simbolico delle proteste contro il governo Maduro.


COMMENTI