KXIP vs KKR Live Score

Si apre un fascicolo relativo alle offese sui profili social di Ilaria Nardini, la mamma che nei giorni scorsi ha dimenticato la figlia in macchina. Un black-out totale e spaventoso. Per ora il pm ha escluso l'accusa di abbandono di minore. E poi ancora l'odio che dilaga: "Ha ucciso e tanto basta per essere condannabile", "perchè difendete questa assassina?", "devono darti l' ergastolo", "puoi dimenticare il cellulare, una borsa, ma non un figlio". Altri commenti sono stati cancellati.

La donna si cancella da Facebook.

Potrebbero configurarsi dunque vari scenari di reato, che vanno dal più grave, l'istigazione al suicidio, alle minacce e alla diffamazione. I magistrati stanno anche per nominare un collegio di esperti (psichiatri e psicologi) che dovrà stabilire se in quel black-out di quella madre è configurabile una colpa, in caso contrario non sarà punibile.

Si terranno oggi pomeriggio, sabato 10 giugno, a Terranuova Bracciolini i funerali in forma privata della piccola Tamara: la bambina di 16 mesi morta dopo essere rimasta circa 6 ore all'interno dell'auto della madre parcheggiata sotto il sole. Prima di iniziare a lavorare, una collega della mamma, come stava Tamara e dove era. Convinta di averla portata all'asilo ha chiuso l'auto ed è andata a lavorare. Una vera e propria gogna mediatica che ha portato alla decisione di eliminare il proprio profilo Facebook. Poi ha capito, la memoria è riaffiorata, e si è messa a gridare disperata. Senza le ulteriori (gratuite) pugnalate di chi, quella mamma, nemmeno la conosceva.


COMMENTI