KXIP vs KKR Live Score

Torino: arrestato un direttore sportivo di una squadra di calcio giovanile, l'accusa nei suoi confronti è gravissima: avrebbe adescato via web più di cento ragazzini minorenni negli ultimi 3 anni. In altri casi proponeva fantomatici appuntamenti alle vittime anche se poi non ha le ha mai fisicamente incontrate. Tra l'adescatore e i giovani non è intervenuto alcun rapporto fisico. Secondo Il Corriere della Sera, a risultare decisivo è stato il racconto, un paio di anni fa, di un giovane calciatore, all'epoca 14enne, che aveva raccontato di essere stato "abbordato" da una presunta coetanea e di essere stato costretto a inviarle alcune foto compromettenti dopo aver subito la minaccia che il materiale che già le aveva inviato potesse essere diffuso.

Gli accertamenti eseguiti hanno permesso di addebitare allo stesso soggetto diverse identità fake attraverso le quali soddisfaceva le proprie perversioni sessuali.

L'attività degli investigatori si è pertanto concentrata sulla identificazione delle numerose vittime, più di un centinaio, tutte di sesso maschile, contattate e sentite nelle forme dell'audizione protetta affinché spiegassero quanto accaduto online, a conferma dell'iter criminoso di tipo seriale. La Procura di Torino ha richiesto e ottenuto la misura cautelare degli arresti domiciliari per il giovane dirigente sportivo.


COMMENTI