KXIP vs KKR Live Score

Se a Ovest è un dominio di Golden State, a Est è uno show dei Cleveland Cavaliers che, nonostante fossero fermi da 9 giorni, asfaltano 117-104 a domicilio i Boston Celtics in gara 1 della finale della Eastern Conference. "Dobbiamo riempire l'area contro James: se batte il primo difensore e poi trova un altro ostacolo, magari le cose cambiano" è la ricetta di Jae Crowder, ala dei Celtics. Partita senza storia, con i Cavs avanti 72-31 all'intervallo, il vantaggio più ampio nella storia dei playoff dopo i primi due quarti.

Il terzo ed il quarto periodo non hanno storia, sono semplicemente una passerella verso la sirena di chiusura della gara, il terzo parziale finisce 103 a 57, mentre la partita termina con il punteggio di 130 a 86 a favore dei Cleveland Cavaliers. I campioni in carica proseguono il loro cammino da imbattuti in post season, 9-0, grazie ad un maestoso LeBron James da 38 punti, affiancato dai 32 con 12 rimbalzi di Love. King James ha superato anche Michael Jordan al secondo posto per numero di recuperi nei playoff ed è diventato il primo giocatore dai tempi di Kareem Abdul-Jabbar nel 1970 a segnare 30 o più punti in 8 gare consecutive nella stessa edizione dei playoff. "Sta giocando a un livello incredibile", ha detto il coach dei Cavs Tyrone Lue alla fine della partita. Il più prolifico tra i Celtics è Brown con 19 punti, in doppia cifra anche Bradley (13) e Horford (11). Il secondo quarto non porta buone notizie ai Celtics: Isaiah Thomas è costretto a lasciare il campo per infortunio dopo soli 17′ con 2 punti e zero canestri realizzati. Gara 3 e gara 4 sono in programma domenica e martedì a Cleveland, ma ormai la serie sembra già chiusa.


COMMENTI