KXIP vs KKR Live Score

I dirigenti delle 19 società di Serie A - con il Cagliari unica assente - si sono incontrati quest'oggi per trovare una soluzione ma l'assemblea si è conclusa con un nulla di fatto. Da un lato l'ipotesi commissariamento potrebbe essere presa in considerazione, dall'altra parte il numero uno del Coni Giovanni Malagò frena.

Domani si riunirà dunque il Consiglio federale per 'eleggere' il commissario: sarà Carlo Tavecchio, salvo clamorose novità dell'ultim'ora. Secondo quanto riportato da Sportmediaset toccherà a Tavecchio assumere la carica di commissario.

Ancora una volta al centro della discussione in assemblea ci sono stati i diritti televisivi per il triennio 2018-2021 con la difficoltà di reperire le cifre dell'ultimo contratto (1 miliardo e 200 milioni all'anno). Si è discusso sull'eterno conflitto fra grandi, medi e piccoli club a proposito di ripartizione delle risorse. Ho fallito il tentativo di trovare una soluzione per le nomine.

Tra i nomi possibili, l'amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta indica quello del presidente federale Carlo Tavecchio: "Auspichiamo sia lui il commissario - le parole di Marotta dopo l'incontro in Lega - perché è giusta che la transizione sia gestita da un uomo di calcio e dalla figura più rappresentativa". Mi scuso con voi e i tifosi che speravano da queste riunioni arrivasse una governance stabile. Poi, alla fine, "in poco tempo non si riesce a trovare la quadratura del cerchio".


COMMENTI