KXIP vs KKR Live Score

Il 19 aprile apre i battenti Tempo di libri, la nuova manifestazione milanese dedicata al mondo dei libri, dell'editoria e degli autori.

"E' una fiera bella, dinamica ed è parte di una sfida complessiva che il sistema Paese deve vincere: aumentare il numero dei lettori" ha detto prima del taglio del nastro il ministro Franceschini. "Adesso vediamo Milano, a maggio vedremo Torino". Con il Salone del Libro, ha aggiunto, "continuo a pensare che sia possibile una forma di collaborazione integrata". Una vocazione, quella internazionale, su cui punta anche Federico Motta, presidente dell'Associazione italiana editori.

"Non c'è divisione tra Milano e Torino ma al contrario credo ci sia una sana competizione", così Maroni ha parlato del rapporto tra le due città.

"I primi mesi di quest'anno abbiamo registrato un enorme interesse per tutto quello che in qualche modo attiene al Giubileo della Riforma: ha venduto tanto la biografia di Lutero a cura di Heinz Schilling, con l'evocativo sottotitolo 'Ribelle in un'epoca di cambiamenti radicali'; è andata molto bene anche la riedizione di 'La libertà del cristiano' di Giovanni Miegge, e sono andati fortissimi anche i volumi 'Lutero per chi non ha tempo' e 'La Riforma per chi non ha tempo'", spiega il direttore della Claudiana-Paideia, Manuel Kromer, sottolineando come a "Tempo di Libri" anche chi non ha tempo per i libri troverà comunque pane per i suoi denti.

Il presidente della Fiera Roberto Rettani dice che "non sarebbe male se diventasse sempre più internazionale, capace di sfidare la rassegna di Francoforte".

Tempo di Libri si tiene a Fiera Rho, alla periferia nordovest della città, raggiungibile con la metropolitana e con i treni. L'ambizioso progetto, sostenuto da molti editori, ha l'obiettivo di costruire un proprio grande evento professionale sui libri (esiste già BookCity, a novembre, che è però più un festival di incontri con gli scrittori) aperto al pubblico e che competa con il Salone di Torino per essere protagonista del settore (approfittando di alcune difficoltà del Salone emerse nell'ultimo anno). Oltre agli stand delle case editrici che parteciperanno ci saranno eventi e presentazioni.


COMMENTI