L'antico pastificio ligure, nato nel 1824, sta per chiudere i battenti.

Il 13 dicembre 2016, è stato prodotto l'ultimo chilo di pasta, i "fusilli 102".

Con questo stringato messaggio i dipendenti Agnesi mettono, a malincuore, definitivamente la parola fine allo stabilimento di pasta "made in Imperia". Nel mese di marzo del 2017 smetteranno di lavorare anche gli ultimi operai trattenuti per le operazioni di pulizia, sorveglianza e messa in sicurezza dei macchinari. Il 16 dicembre sarà l'ultimo giorno di lavoro per moltissimi dipendenti dell'azienda (poco più di cento, ndr), di cui alcuni si trasferiranno nello stabilimento di Fossano (CN), che sarà ampliato. Venerdì prende il via a pieno regime la produzione presso il rinnovato stabilimento di Fossano, "diventato un polo produttivo all'avanguardia grazie agli importanti investimenti, quasi 10 milioni di euro, nell'ultimo anno".


COMMENTI