KXIP vs KKR Live Score

Intanto, secondo quanto emerge dalle prime indiscrezioni, il Governo avrebbe messo sul piatto 850 milioni di euro per il rinnovo dei contratti nel 2017. Sul tavolo il rinnovo del contratto per i dipendenti pubblici, una platea di circa 3 milioni di lavoratori.

Incontro oggi (mercoledì 30 novembre) a Roma tra i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil e il ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego, bloccati ormai da ben sette anni. Previsto uno spacchettamento del fondo che stanzia 850-900 milioni per le forze dell'ordine di cui 480 milioni per la proroga degli 80 euro, 100/170 milioni per le assunzioni e 40 milioni per la Forestale oltre a 250 milioni per il riordino delle carriere. 85 euro in media che rappresentano una soglia di riferimento, considerando che gli effetti maggiori degli aumenti vengano indirizzati verso i redditi più bassi. Al momento circola una bozza di intesa in cui si parla di premi legati alle presenze. Mattero Renzi ha detto che il governo è pronto a chiudere. Le parti, è scritto, "si impegnano ad individuare, con cadenza annuale, criteri e indicatori al fine di misurare l'efficacia delle prestazioni delle amministrazioni e la loro produttività collettiva con misure contrattuali che incentivino più elevati tassi medi di presenza". I sindacati Cgil, Cisl e Uil avevano risposto con la necessità che gli 85 euro fossero invece "minimi".il nodo del budget è dunque una delle questioni ancora sul tavolo della trattativa per lo sblocco dei contratti statali. La determinazione degli incrementi degli stipendi dei dipendenti pubblici sarebbe poi lasciata alla parti, ai singoli tavoli che si apriranno tra i sindacati e l'Aran sui quattro comparti: funzione centrali, funzionali locali, sanità e conoscenza. Ma i sindacati chiedono modifiche al testo e cercano una formula diversa che ampli i margini dell'aumento.


COMMENTI