KXIP vs KKR Live Score

Perché il quarto turno eliminatorio di Coppa Italia che mette di fronte oggi al "Barbera" alle 15, diretta su RaisportHd, i rosanero e lo Spezia dell'ex Mimmo Di Carlo segna proprio il nuovo inizio per l'allenatore del Palermo, passato dallo status di esonerato a riconfermato in poche ore. Non è la paura dell'esonero che non mi fa dormire la notte. E i tifosi sono letteralmente insorti. In porta giocherà Fulignati mentre in difesa troveremo Rispoli a destra, Pezzella a sinistra e la coppia formata da Vitiello e Goldaniga al centro. Centrocampo a 3 formato da Hiljemark, Gazzi e Bouy, Lo Faso e Sallai trequartisti per l'unica punta Diamanti.

69' Nuova occasione per Cisotti che approfitta di una palla persa da Bouy per calciare in area. Da quest'occasione gli aquilotti prendono coraggio e iniziano a sfornare gioco, nonostante il Palermo provi ad impostare la manovra. Di seguito le formazioni ufficiali di Palermo-Spezia. Per vedere il primo spunto dei rosanero dobbiamo attendere il 38′ con il giovane Lo Faso, che colpisce troppo forte il pallone che termina alto. Al 39' la girata al volo di Migliore da fuori area, trova la bella deviazione in corner di Fulignati. Ma il Palermo è pienamente bocciato.

Il Palermo continua nella sua crisi senza fine e perde anche con lo Spezia. Al 91′ ancora è ancora Sallai ad avere sui piedi la palla gol, ma spreca malamente calciando fuori.

Palermo in consueta maglia rosa, Spezia in maglia bianca. Al 10′ è Baez a presentarsi a tu per tu con Fulignati che e' perfetto in uscita bassa, poi e' Sallai a provarci col destro in area di rigore, ma Chichizola devia in calcio d'angolo.

Il primo tempo supplementare si chiude con il tentativo di Diamanti su punizione ma Chichizola blocca con sicurezza.

Nella ripresa il Palermo gioca meglio, ma non è comunque un granché e servono a poco gli inserimenti di attaccanti proposti da De Zerbi per tentare di schiodare il risultato dallo 0 a 0. E Chichizola ringrazia ancora una volta.

Il finale è tutto di marca rosanero. Inutile la parata di Fulignati su Galli. L'incontro si è concluso 4-5 dopo i calci di rigore, decisivi gli errori dal dischetto di Bologh e Goldaniga per i rosanero e di Galli per gli ospiti.

Sarà lo Spezia l'avversario del Napoli agli ottavi di coppa Italia (gara unica al San Paolo l'11 gennaio).


COMMENTI