KXIP vs KKR Live Score

Referendum, sindaco Giuliano Parodi: "Alex Zanardi vota Sì". Laura Coccia (Pd) definisce scandaloso il post del sindaco Parodi, mentre il comitato nazionale 'Basta Un Sì´ per il referendum costituzionale parla di parole indegne per un rappresentante delle istituzioni.

Zanardi, ex pilota oggi campione paralimpici, ha perso entrambe le gambe in un incidente durante una gara nel 2001. Anche per questo l'ironia del sindaco di Suvereto non è piaciuta agli utenti di Facebook che hanno mostrato il loro disappunto nei commenti al post: "Giuliano non ti sembra un po' troppo crudele?", chiede Venanzio a cui il sindaco risponde: "La satira deve essere un pugno nello stomaco per funzionare, altrimenti sono le battute di Zelig". Centinaia i commenti sulle foto e i post del profilo del primo cittadino. E poi, quando la critica è diventata più incisiva, Parodi ha fatto sapere che "la satira serve per muovere le coscienze e attraverso un pugno nello stomaco far riflettere sulle questioni". "Sono un non allineato - dice poi Parodi che dal 2014 guida una giunta civica e che ha battuto il Pd alle elezioni - e credo di dare fastidio". L'odioso post apparso su Facebook, e poi cancellato dopo una raffica di proteste, non è stato scritto su un profilo qualsiasi, ma su quello che per voto popolare e rispetto istituzionale avrebbe dovuto essere un luogo virtuale democratico, morigerato e non offensivo: quello di un sindaco. "Mi sembrava di aver capito che invece facesse il sindaco".

Nessuna volontà di insultare Alex Zanardi "che è una persona meravigliosa", bensì di puntare il dito contro una campagna referendaria "che sta degenerando e che si basa ormai solo su come voteranno personaggi noti". "Siamo sicuri che un uomo come Zanardi non verrà neanche sfiorato da tale cinismo, ma ci teniamo a manifestargli tutta la nostra solidarietà e vicinanza".


COMMENTI