KXIP vs KKR Live Score

A dare una descrizione del killer di Materazzi un condomino, un vicino di casa dell'ingegnere che avrebbe visto l'assassino scappare a piedi con un casco in testa. Poi ha citofonato. Vittorio Matarazzo è sceso subito in strada in quel viale Maria Cristina di Savoia dove viveva da anni nel palazzo dove vivono anche altri suoi parenti.Si sentiva sicuro e non temeva per quella richiesta di chiarimento di una persona evidentemente conosciuta e di fiducia.

Nel culmine della lite, l'assassino ha tirato fuori un coltello e l'ha ucciso con un fendente secco e preciso.

Come riporta Il Mattino, secondo la prima ricostruzione l'uomo sarebbe stato "aggredito e accoltellato mortalmente da cinque persone". Vanno in tutte le direzioni le indagini sul mortale agguato: di certo c'è che ad uccidere il professionista è stato il taglio profondissimo che gli ha reciso la carotide. A ritrovarlo così, in una pozza di sangue, anche la moglie, che era andata a prendere il figlio dal calcetto. Non esclusa la rapina, ma tra le varie ipotesi spunta il movente legato alla morte del padre dell'ingegnere, deceduto, a detta di Materazzo, per cause sospette.

L'ingegnere aveva depositato un esposto in Procura per richiedere la riesumazione del papà e sospettava una morte indotta. Da mesi, comune, tra Materazzo e alcuni familiari esistevano forti dissapori legati proprio a questo caso.


COMMENTI