KXIP vs KKR Live Score

Taranto era tra queste priorità, come sanno le tue principali collaboratrici di palazzo Chigi che seguivano l'iter, come ne sono a conoscenza i sottosegretari Baretta e Amici presenti nell'ultima riunione, così come ne sono a conoscenza tutti i tecnici del mef e della ragioneria che si sono espressi sulle coperture.

Il Presidente del Consiglio conferma quanto scritto dal CORRIERE DEL GIORNO nei giorni scorsi: "I 50 milioni per Taranto?". Renzi si è lamentato delle bufale, citando anche quella che sarebbero state trovate a Rignano, il suo paese (in realtà la notizia satirica parlava di un comune inesistente, Rignano sul Membro, ndr) 500 mila schede del referendum precompilate a favore del sì. "Questi soldi, alla fine quasi 1,4 mld, andranno a risanare Taranto e l'Ilva", ha spiegato Matteo Renzi.

E come se non bastasse a quel sit-in ci sarà anche il governatore della Puglia Michele Emiliamo forse per rimarcare che la cosiddetta tregua, se mai è iniziata, è già finita.

Il gruppo consiliare del Partito Democratico al consiglio regionale della Puglia chiede "un intervento diretto del premier Renzi per far chiarezza, rasserenare gli animi e confermare l'impegno del governo verso Taranto dopo la stop all'emendamento diretto a stanziare 50 milioni per l'emergenza sanitaria", consumatosi in commissione Bilancio alla Camera. Intervenendo in "Matteo Risponde", in diretta su Facebook, il premier aveva nuovamente scaricato le responsabilità su Boccia: "Si dice che noi avremmo tolto l'emendamento con 50 mln in più: il presidente della Bilancio che è pugliese ha ritenuto inammissibile l'emendamento. Se non si fa adesso questa riforma non si fa più" ha aggiunto. Non mi è stato detto perché non era stato inserito. Inutile dirti che è imbarazzante per tutti non ammettere quello che è successo: il governo ha deciso di riscrivere gli altri emendamenti a cui faccio riferimento in questo messaggio dichiarati inammissibili ma non Taranto. "Adessorimpastare questa roba non ha senso". Quindi ha concluso: "Non capisco la polemica, perché i bambini di Taranto non meritano polemiche". Lasciamo perdere. Poi c'è la negoziazione con la famiglia Riva che porterà a restituire più di un miliardo alla città, credo che sarà un accordo molto importante che sigleremo nelle prossime ore. "Possiamo guardare con maggiore fiducia al futuro di Taranto e al futuro industriale", ha annunciato Renzi.


COMMENTI