KXIP vs KKR Live Score

Oggi è il 184mo anniversario della nascita di Louisa May Alcott, la scrittrice americana nata il 29 novembre del 1832 e autrice di "Piccole Donne". La storia, arcinota, è quella delle quattro sorelle March che, sullo sfondo della guerra di secessione, si confrontano sui problemi che affliggono la società del tempo e su temi esistenziali come l'amore, la crescita e le aspirazioni personali. Femminista militante, si batté per la causa del suffragio universale e fu una delle prime donne a recarsi al voto. A prescindere da tutto, continuò comunque a coltivare la sua passione per la scrittura. Nel 1865 andò in Europa dove riuscì a conoscere molti protagonisti della letteratura e nel 1868 uscì Piccole Donne, racconto parzialmente autobiografico in cui vengono descritte le vicende di lei e le sue sorelle durante l'infanzia. Il quarto libro, 'I ragazzi di Jo' ('Jo's Boys'), del 1886 completa la saga della Famiglia March. Le giovani però non si perdono d'animo e grazie all'aiuto dei vicini di casa, il vecchio signor Lawrence e il nipote sedicenne Laurie (che diventerà grande amico di Jo), riescono a superare quei momenti difficili dimostrando tenacia e grande responsabilità. Louisa fece l'insegnante, la colf e, in seguito, diventò scrittrice. La prima (in versione muta) nel 1917, nel 1933 da George Cukor con Katherine Hepburn nel ruolo di Jo e Joan Bennett in quello di Amy, dalla Rai in 4 episodi già nel 1955, come miniserie per la BBC nel 1970, nel 1981 anche adattata in cartoon.

Una scena del film Piccole donne del 1994, con Wynona Ryder e Susan Sarandon.

Louisa produsse storie per bambini in cui l'elemento "moralità" era il dominante e, a esclusione del lavoro semi-autobiografico 'Work' (1873) e l'anonimo romanzo rosa 'A Modern Mephistopheles' (1875) che si pensa sia stato scritto in realtà da Julian Hawthorne, non continuò a scrivere libri per adulti. La madre morì nel 1877, nel 1879 morì anche la sorella più piccola, May, e Louisa adottò la figlia della sorella, Louisa May Nieriker ("Lulu"), che aveva allora solo due anni.

'Gli uomini devono lavorare e le donne si sposano per denaro.

'L'affetto bandisce il timore e la gratitudine può debellare l'orgoglio'.


COMMENTI