KXIP vs KKR Live Score

La Procura di Napoli indaga ora per omicidio volontario e violenza.

Terza udienza oggi del processo per l'omicidio di Fortuna Loffredo, la bimba del Parco Verde abusata e uccisa secondo l'accusa da Raimondo Caputo, detto "Tito'" ex convivente di Marianna Fabozzi, mamma delle tre bambine che hanno accusato lo stesso Tito' di essere l' aguzzino di "Chicca".

Intanto, in aula gelo tra i due imputati che si sono letteralmente ignorati.

Sono state le risposte che una bambina ha dato agli psicologi e soprattutto i suoi disegni, raffiguranti strisce sul volto di un uomo assimilabili a dei serpenti, a consentire agli inquirenti di venire a conoscenza del degrado familiare in cui la piccola viveva e a metterli nella condizione di fare luce sulla tragica fine di Fortuna Loffredo.

La mamma non ha voluto ascoltare.

Nel pomeriggio è stato sentito anche l'esperto che effettuò i rilievi balistici per determinare il punto di caduta. "E la sua posizione a terra indica senza ombra di dubbio che la bimba è stata lanciata".

In aula era presente anche la madre, Mimma Guardato.

La caduta ci sarebbe stata, dunque, e da un'altezza superiore di 10 metri. "E da quello accertato non aveva subito violenze fisiche, del tipo che sono procurate quando ci si difende da un'aggressione". Drammatico la testimonianza sugli abusi subiti definiti cronici. "Quando è stata lanciata nel vuoto Fortuna era viva e cosciente".


COMMENTI