KXIP vs KKR Live Score

Un DeMarcus Cousins inarrestabile da 37 punti, 11 rimbalzi e 4 recuperi strapazza i Brooklyn Nets, che vengono sconfitti dai Sacramento Kings al termine di una partita a cui prevalere sono gli attacchi sulle difese. Tiro disastroso, si commenta da se il 16,07 per cento (4/24, solo Jamal Crawford ha segnato due volte) contro il 31,4 in totale, e lo sbandamento di gioco totale che risalta negli 11 assist appena contro 26 della Teague-band.

Merito di Denver è aver portato a casa una vittoria preziosa in questo momento delicato, specie dopo la sconfitta casalinga con Oklahoma, senza aver brillato domenica in Arizona nel tiro in area per la potenza fisica dei rivali, tant'è che la percentuale dall'arco è stata migliore (13/29, 44,0 contro il 39/89, 43,00 del tiro corto).

Grande prestazione corale invece per i Nets, con un Kilpatrick da 38 punti, 14 rimbalzi e due assist ed un Brook Lopez da 27-8-4. Determinante, per la difesa Jazz, il lavoro a centro area di Gobert, che però chiude anche con numeri lusinghieri da 16 punti e 14 rimbalzi. I Cavs crollano sotto le incornate dei cervi di Milwaukee, che grazie ad uno straordinario Antetokounmpo da 34 punti, 12 rimbalzi e 5 assist e la rivelazione Jabari Parker (18-4-1), riescono a piegare LBJ e compagni.

Clippers spazzati via, i Cavaliers passano a Philadelphia

Terza sconfitta stagionale per i Cavaliers, che cadono a Milwaukee 118-101, travolti dal break di 62-42 nel terzo quarto. A chiudere la serata la vittoria dei Los Angeles Lakers, guidati da Williams (21) e Clarkson (18) sugli Atlanta Hawks a cui non bastano 4/5 del quintetto titolare in doppia cifra. Orlando: Ibaka 18 (5/7, 2/4, 2/2 tl), Fournier 13, Vucevic 12, Gordon 11, Payton 10.

In Nba non si ferma la marcia di Cleveland.

Con uno scarto di 17 punti, i Milwaukee Bucks hanno legittimato la vittoria e cercano così di rientrare per un posto della zona playoffs della prossima primavera. Gli Spurs vincono, ma questo non vuol dire che siano una buona scommessa, come notiamo anche dal recente 1-5 ATS in casa. Mvp della gara Hayward, autore di una prova da 31 punti, 7 assist e 5 rimbalzi. I Jazz dicono la loro anche in back-to-back (19-9 ATS), ma i Rockets sono quasi perfetti nelle ultime partite con 7-1 ATS (6-0 ATS in trasferta), oltre ad essere avanti 7-3 ATS negli ultimi precedenti contro Utah.


COMMENTI