KXIP vs KKR Live Score

L'operazione, disposta dalla procura nei confronti del clan Mallardo, ha visto protagonisti gli operatori della Squadra mobile, del Centro operativo della Dia, del Nucleo investigativo Carabinieri e del Nucleo Pt della Guardia di finanza. L'indagine sarebbe nata a seguito di accurati studi e intercettazioni su vari casi di riciclaggio all'interno del clan Mallardo.

Raggiunti dalla misura cautelare, dicevamo, ci sono la moglie del boss Mallardo Anna Aieta e il genero Salvatore Lucente. Ma gli inquirenti sono riusciti a individuare almeno una parte delle rendite personali di Anna e 'Ciccio' Mallardo. Già da qualche tempo girava la voce che tutti gli affari fossero gestiti dalle donne, dalle mogli.

Un'operazione volta a sgominare l'azione criminale dei uno dei clan più importanti di Napoli, i Mallardo. L'ordinanza cautelare riguarda il gruppo del clan Mallardo facente capo a Francesco Mallardo, storico capo del clan, attivo sia in Giugliano sia nella zona del Vasto della città di Napoli.

Sigilli a ventidue unità immobiliari, due terreni, tre auto e due moto, una imbarcazione, 8 società e 74 conti correnti. Tra gli arresti del blitz c'è anche la moglie del superboss Francesco, Anna Aieta, come riportato dal quotidiano Il Mattino.

Le accuse per le persone coinvolte - affiliati, prestanome e imprenditori - sono associazione di tipo mafioso, oltre a riciclaggio, intestazione fittizia di beni, attività finanziaria abusiva e illecito concorrenza, reati aggravati da metodi e finalità mafiose. Le sorelle Aieta hanno sposato rispettivamente Francesco Mallardo, Eduardo Contini e Patrizio Bosti, creando così un legame familiare tra i tre uomini ritenuti rispettivamente a capo del clan Mallardo, Contini e Bosti.


COMMENTI