KXIP vs KKR Live Score

Il Consiglio dei ministri è iniziato alle 15 è ha approvato una manovra di 24,5 miliardi per il 2017. Se la Camera ed il Senato non modificheranno il disegno di legge, alle neonate aziende verranno affiancate degli sponsor che si faranno carico delle perdite relative ai primi esercizi.

- C'è poi il discorso super-ammortamento: per tutto il 2017 e fino a giugno del 2018, le imprese godano di un super-ammortamento del 140% per gli investimenti in macchinari e del 250% per gli investimenti in tecnologie particolarmente innovative.

Ma al di là della incredibile pletora di provvedimenti, tra cui la surreale "abolizione" di Equitalia (ente di riscossione fino ad ora controllato per il 51 per cento dall'Agenzia delle entrate e per il 49 per cento dall'Inps, e che con la epocale riforma renziana passerà interamente sotto la gestione della stessa Agenzia delle entrate: sai che cambiamento!), la filosofia di fondo con la quale è stata messa in piedi questa colossale operazione "pannicelli caldi" va assolutamente rigettata senza se e senza ma.

Al di là degli aspetti estetici e comunicativi (peraltro importanti), sarà necessario verificare se i nuovi indicatori utilizzeranno non solo la statistica, ma anche le informazioni che l'amministrazione ha già ottenuto sul e dal singolo contribuente, con costi privati e amministrativi non irrilevanti (si pensi allo spesometro e alla fatturazione elettronica).

Matteo Renzi e il ministro Pier Carlo Padoan presentano la legge di bilancio 2017, manovra da 27 miliardi contro i 24,5 annunciati in settimana. La Commissione europea ha chiesto invece una correzione dello 0,6%.

La prima buona notizia riguarda le risorse: la Manovra sale a 27 miliardi, prevedendo, tra le altre misure, 2 miliardi in più per il Fondo per la Sanità.

- Discorso diverso per l'ape, ossia l'anticipo pensionistico (o prestito pensionistico).

Nuovi benefici per chi, dal prossimo anno, darà lavoro a giovani disoccupati o inoccupati: la legge di Bilancio 2017, prevede, infatti, a partire dal 1° gennaio prossimo, la decontribuzione per le aziende che assumono giovani dopo aver svolto un periodo di alternanza scuola-lavoro, o al termine del tirocinio curriculare per gli studenti universitari.

Nella legge di Bilancio del 2017 è prevista la proroga di altri tre anni delle agevolazioni fiscali studiate per chi ristruttura una casa (detrazione Irpef al 50%) e per chi migliora l'efficienza energetica degli edifici (detrazione al 65%). Ma nella sostanza si registra un preoccupante aumento del perimetro pubblico, con una rilevante crescita finanziaria dei principali capitoli della nostra smisurata spesa statale corrente. "Appena l'Ue inizierà a darci una mano sull'immigrazione, vedrete che le spese si abbasseranno".


COMMENTI