Nella sede del Sole24Ore a Milano è in corso un'ispezione della Consob.

Dopo l'approvazione il 30 settembre della relazione semestrale, che ha evidenziato una perdita di 50 milioni di euro, hanno comunicato le proprie dimissioni "irrevocabilmente sin d'ora e con efficacia immediata" cinque consiglieri di amministrazione: il presidente Giorgio Squinzi, Livia Pomodoro, Claudia Parzani, Carlo Pesenti e Mauro Chiassarini.

Dalla pubblicazione dei dati ad inizio mese il titolo in Borsa del Sole è crollato senza freni.

Già nel 2010 il sindacato interno dei giornalisti del Sole 24 Ore, guidato da Nicola Borzi, aveva presentato un esposto sulla stessa riga e lo stesso Borzi, dopo la semestrale, ha presentato due nuovi esposti alla Consob sul tema delle vendite in campo digitale della testata economica leader di mercato.

In merito alla notizia dell'ispezione Consob in corso, il Gruppo 24 Ore commenta in una nota: "Massima trasparenza, massima tranquillità, massima collaborazione, siamo un libro aperto".

Per il Sole 24 Ore è un periodo molto difficile.


COMMENTI