KXIP vs KKR Live Score

Poi la volta della presentazione del nuovo assessore al Bilancio, Andrea Mazzillo e del collega responsabile alle Partecipate, Massimo Colomban, anche se il loro debutto ufficiale arriverà solo nel pomeriggio: "Ci siamo presi un mese di tempo per scegliere queste persone e per aiutarle a scegliere la loro squadra che li assisterà nei difficili ruoli che si sono assunti".

C'è stata pure l'opposizione a fare gli auguri di buon lavoro alla Raggi, e non resta che attendere per capire se la Giunta reggerà più di un giorno tutta completa. Oltre ad aver svolto consulenze e docenze per amministrazioni locali e territoriali è stato chiamato come esperto di valutazioni economiche all'interno della commissione capitolina Spending Review presieduta da Daniele Frongia nella scorsa consiliatura - la cui attività ha prodotto risultati importanti come l'individuazione di sprechi e mancate entrate per oltre 1,2 miliardi di euro annui. Da ora, con qualche mese di ritardo, si fa sul serio.

Poi è il momento dei ringraziamenti: "Ringrazio la sindaca Virginia Raggi per avermi scelto come capo staff e ora come assessore"."Lavorerò con determinazione e spirito di servizio perché il nostro obiettivo è la qualità della vita dei cittadini", aggiunge. Passati i primi cento giorni tra crisi e dimissioni, presentati questa mattina ufficialmente i due nuovi assessori per completare la giunta e sostituire dopo un mese Marcello Minenna.

Le nomine. "Ho nominato - ha detto la Raggi - due nuovi assessori, Massimo Colomban e Andrea Mazzillo, che hanno arricchito la nostra squadra". "Con il ragioniere Stefano Fermante al lavoro oggi in Campidoglio".

"Colomban, imprenditore di grande esperienza umana e professionale, avrà il compito di mettere ordine nella giungla delle partecipate di primo, secondo e terzo livello di cui il Gruppo Roma Capitale è pieno: attuerà il programma del M5S in merito alla razionalizzazione, ottimizzazione e riorganizzazione delle aziende anche in ragione della legge Madia", ha spiegato Raggi.


COMMENTI