KXIP vs KKR Live Score

Il disco è stato un grandissimo successo di pubblico e di critica, e il tour non potrà che essere da meno: sabato 15 ottobre ha debuttato il tour "Scriverò il tuo nome - Live nei palasport" con il quale Francesco Renga torna sul palco, dopo il successo del 2015 culminato con il concerto-evento all'Arena di Verona, davanti a 10.000 spettatori al Mediolanum Forum, sold out in prevendita. Un tour che proseguirà con altre quattro tappe in giro per l'Italia: il 19 ottobre canterà alla Fiera di Brescia, il 20 alla Kioene Arena di Padova, il 22 al Palalottomatica di Roma e infine, quarta tappa, al Palaflorio di Bari.

Francesco Renga è uno dei cantanti più seguiti ed amati nel nostro Paese, e non solo per la forza della sua voce e delle sue canzoni; il 48enne udinese, infatti, è apprezzato anche per il suo carattere umile e la vogli di avere sempre un confronto con chi, di fatto, rappresenta la sua fortuna: il pubblico.

"Oggi andare a un concerto è una scelta che spesso impone dei sacrifici perciò bisogna dare qualcosa di importante a chi ti sceglie". Tutto quello che viene condiviso dai fan viene poi proiettato sui maxi schermi durante il concerto, per un'esperienza a tutto tondo.

Le date di "Scriverò il tuo nome Live" sono impreziosite dalle foto e dai commenti dei fan: durante i concerti, il pubblico può condividere pensieri e immagini attraverso gli hashtag #voiprotagonisti e #scriveròiltuonomelive, e anche attraverso una specifica app scaricabile da Facebook.

Francesco Renga ha scelto di far aprire i suoi concerti di Milano e Roma a due giovani cantautori che hanno collaborato con lui a "Scriverò il tuo nome". Un vero e proprio show che si articola in due fasi, uno stage principale dedicato alla parte elettrica, e uno secondario, quasi intimo, con tanto di poltrona e abat-jour, dove Francesco e la band interpretano un set acustico quasi come fossero in una sala prove. Ermal Meta, con cui Renga ha scritto "Il bene", singolo di grande successo e tra i brani dell'estate più trasmessi dalle radio, ha aperto il concerto di Milano, mentre quello di Roma vedrà in apertura Francesco Gabbani, co-autore del brano "L'Amore Sa".


COMMENTI