KXIP vs KKR Live Score

Per l'ex vicepresidente di Confindustria ed ex presidente di Expo 2015 spa era stata chiesta una pena a un anno e 3 mesi anche per appropriazione indebita.

Il giudice, tra l'altro, ha condannato anche a un anno e 6 mesi (il pm aveva chiesto 9 mesi) Marco Isidoro Pollastri e Simona Adele Calcinaghi, titolari dello studio di progettazione Archilabo di Monza e architetti di fiducia dell'industriale. Secondo l'accusa, l'industriale, che avrebbe commesso i reati in qualità di presidente del Consiglio di amministrazione della Bracco spa, realizzando una frode fiscale da oltre un milione di euro. Il presidente del cda della Bracco Real Estate Srl, Pietro Mascherpa, aveva invece patteggiato davanti al gup una multa da 45mila euro.

L'ex vice presidente di Confindustria, Diana Bracco, e' stata condannata a due anni di carcere dal Tribunale di Milano nel processo in cui e' accusata di evasione fiscale e appropriazione indebita, reati che avrebbe commesso come presidente del cda di Bracco spa.

A tutti e tre gli imputati - che hanno sempre respinto ogni addebito - sono state concesse le attenuanti generiche. Il tribunale ha anche dichiarato il "non luogo a procedere" per i fatti riguardanti il 2008 per "intervenuta prescrizione".

Duro il commento dell'avvocato Giuseppe Bana, difensore dell'industriale, che ha già preannunciato ricorso in appello. Diana Bracco aveva infatti già sanato il proprio contenzioso tributario versando al fisco 1,042 milioni di euro, cifra che secondo l'accusa corrisponderebbe "all'importo totale dell'imposta complessivamente evasa per effetto dell'utilizzo delle fatture" false. Come per l'imprenditrice, anche per i due professionisti, il giudice ha disposto la sospensione condizionale della pena e la non menzione. "Non condivido la decisione del tribunale", ha aggiunto, ribadendo "la totale estraneita' della mia assistita alle accuse mosse". "Dal punto di vista fiscale tutte le imposte sono state pagate e pertanto non ci sono contenziosi aperti con l'Agenzia delle Entrate".


COMMENTI