KXIP vs KKR Live Score

Ritrovato un coltello sotto una siepe sita in linea d'aria a circa 600 metri dalla villetta di Seriate dove la notte del 27 agosto scorso è stata brutalmente sgozzata l'insegnante in pensione, Gianna Del Gaudio. Ma adesso una svolta nel delitto potrebbe avvenire dopo il ritrovamento di un'arma, un coltello, trovata in una siepe e forse arma del delitto.

Un uomo la stava potando quando ha trovato l'arma che, secondo la testimonianza raccolta dalla giornalista di Mediaset, sarebbe arrugginita. Anche la collana che la donna indossava sempre è sparita misteriosamente. Ai microfoni di Telelombardia ha parlato al cronista di ferite che Gianna Del Gaudio aveva sul corpo: "Una volta arrivò con una gamba fasciata, lei diceva che le ferite erano causate da piccoli incidenti domestici". Finora l'unico sospettato del delitto è stato il marito, che si è sempre proclamato innocente. Da Seriate, l'inviata ha riferito che le forze dell'ordine sono in possesso del coltello che sarebbe compatibile con il taglio che ha causato la morte della professoressa.

Adesso l'arma è stata sequestrata dai Ris per svolgervi le opportune analisi, e capire se vi siano le tracce dell'assassino sulla lama o sull'impugnatura. Non è dato sapere se gli inquirenti, in queste ultime perquisizioni, abbiano trovato nuovi elementi, ma si sa invece che i rilevamenti si son resi necessari dopo che, a inizio ottobre, dall'abitazione della coppia erano stati portati via scontrini, biglietti e altro materiale che potrebbero condurre a regali fatti da Gianna Del Gaudio.


COMMENTI