KXIP vs KKR Live Score

La 32enne era in stato interessante grazie ad una procedura di procreazione assistita svolta in un'altra struttura.

La Procura di Catania ha aperto un'inchiesta sulla morte di una donna di trentadue anni, Valentina Milluzzo, deceduta il 2 ottobre scorso, dopo diciassette giorni di ricovero, nell'ospedale Cannizzaro, dopo avere avuto gli aborti spontanei di due feti. Una donna di Palagonia ha partorito prematuramente due gemellini senza vita, un maschietto e una femminuccia, e dopo dodici ore e' morta.

"Mia figlia - ha raccontato il padre della donna al Corriere della Sera - accusava forti dolori e vomito, per questo abbiamo chiesto l'intervento del medico che a quanto ne sappiamo le ha somministrato della tachipirina". Passato l'effetto la temperatura è nuovamente risalita. Quindi, la nascita del primo feto morto. "Per i familiari ci sarebbe stata negligenza da parte di qualcuno". Il procuratore Carmelo Zuccaro ha disposto il trasferimento della salma in obitorio, bloccando i funerali che erano stati organizzati nel paese del Catanese di cui la donna era originaria, e il sequestro della cartella clinica. L'ospedale, invece, parla di "sepsi emorragica diffusa" e ha fatto sapere che a Valentina sono stati somministrati antibiotici sin dal suo arrivo in ospedale. Il personale in servizio al momento dei fatti, che deve ancora essere identificato, sarà indagato per omicidio colposo come atto dovuto, quindi verrà disposta l'autopsia per accertare le cause del decesso.


COMMENTI