Una donna che transitava in auto sulla strada che da Santa Maria conduce al borgo medioevale di Clauiano, in prossimità di Casali Marcotti, si è accorta del corpo della giovane riverso nel fossato. Nell'impatto la 18enne è "volata" per venti metri, finendo in un campo. La ragazza, che era visibilmente scossa dall'accaduto e non ricordava nulla. A soccorrere la giovane i sanitari del 118 che l'hanno trasportata tramite elisoccorso all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine.

Nel pomeriggio gli agenti della polizia stradale hanno rintracciato il pirata: si tratta di un 45enne della zona (D.V. le sue iniziali), 'incastrato' da alcune telecamere e soprattutto da una vistosa ammaccatura sul cofano della sua Mercedes. Le sue condizioni sono apparse subito gravi. Scaraventata in un fosso da un pirata della strada mentre fa jogging alla periferia di Santa Maria la Longa. Il suo mezzo è stato confiscato e la patente sospesa.


COMMENTI