KXIP vs KKR Live Score

Il medico (nella foto sopra) l'avrebbe adescata su Facebook. Doveva curarla, invece era il lupo cattivo. Forse meglio dire bambina.

Proprio nell'ambito di queste cure, che prevedevano ricoveri in regime di Day hospital in Pediatria, "si sarebbero consumati gli abusi sessuali a opera del medico cui la minore era stata affidata e che si occupava della gestione della terapia". Ricci non è un medico qualsiasi.

Quel che si dice un insospettabile: pediatra, ex numero uno cittadino del Pd, dirigente pubblico.

Nello specifico è stato accertato che il dottor Ricci, dopo una lunga attività di adescamento che si è protratta per circa tre mesi, in cui con chat su facebook ha intrattenuto contatti con la paziente minorenne, inizialmente si è proposto come medico amichevole conquistando la fiducia della ragazzina.

E sono proprio baci, sulle braccia e sulla bocca, gli atti sessuali contestati all'indagato: sarebbero avvenuti in occasione di un ricovero della ragazzina avvenuto la scorsa estate, mentre la paziente era da sola in camera. Le indagini hanno consentito di acquisire "inconfutabili elementi di responsabilità a carico del medico, quali i testi delle chat intercorse con la minore che, interfacciate con i turni di servizio del medico, fornivano oggettivi riscontri sulla veridicità di quanto scritto nei messaggi stessi". Il Dirigente Sanitario, non appena appresa la notizia, ha provveduto immediatamente alla sospensione cautelare dal servizio per il pediatra con una conseguente azione disciplinare: dopo il fermo è stato condotto agli arresti domiciliari sotto l'ordinanza del Gip di Pavia. "La stessa minore, sentita con le modalità del caso nel corso dell'attività istruttoria - continua la Questura - ricostruiva in maniera precisa, logica e coerente gli accadimenti, ben inquadrando lo stato d'animo che l'hanno portata a subire la violenza".

Milano - Accusato di pedofilia è finito agli arresti domiciliare il medico di Pavia che ha abusato di una sua paziente di 13 anni ricoverata nel reparto dove lavorava. In passato ha ricoperto la carica di segretario del Pd a Pavia. Dal 2014 è presidente dell'Asp Santa Margherita, l'azienda di servizi alla persona della Provincia di Pavia.

Le indagini hanno portato all'arresto del pediatra, nella mattinata del 6 luglio: si tratta di Antonio Maria Ricci, cinquant'anni. Ricci è una figura di spicco a Pavia. La struttura, infine, riafferma "tutta la determinazione a procedere, se i fatti saranno confermati, nel modo più risoluto nei confronti di chi si è macchiato di tale crimine, garantendo tutto il necessario sostegno alla Procura della Repubblica e costituendosi, altresì, nel caso di rinvio a giudizio, quale parte civile".


COMMENTI