KXIP vs KKR Live Score

L'amara scoperta l'ha fatta ad aprile il titolare dell'antica Pizzeria, contattato da alcuni albergatori e clienti che preoccupati dai risultati delle ricerche che venivano fuori dal web, gli hanno chiesto il motivo dell'improvvisa e definitiva chiusura del suo locale.

La pizzeria partenopea ha notato un calo inaspettato di visitatori e ha iniziato a fare le indagini del caso scoprendo con sorpresa che su Google la pizzeria risultava addirittura chiusa, un deterrente immediato per tutte le persone che prima di uscire di casa si stavano informando in merito a orari e percorsi per raggiungere il locale. Per questo,"Brandi", storica pizzeria napoletana cita in giudizio il motore di ricerca per un milione di euro di danni. L'avvocato Angelo Pisani che rappresenterà l'azienda in tribunale focalizza però l'attenzione su un altro punto: è necessario tutelare le attività affinché non finiscano a loro insaputa per trovarsi nella medesima situazione, incappando in danni d'immagine ed economici, a beneficio esclusivo della concorrenza.

Anche a fronte dell'avvenuta rimozione della dicitura che rimandava alla perenne chiusura della pizzeria, avvenuta il 5 maggio scorso, la Pizzeria Brandi è infatti stata vittima di una lesione alla propria immagine aziendale, dato che molti degli avventori di Google difficilmente cercheranno ancora notizie relative ad un ristorante del quale è stata annunciata in pompa magna la perenne scomparsa, seppur per una logica svista di Big G. "Si tratta di errori difficili da riparare, che si propagano come un maremoto".

"Quanto accaduto alla Pizzeria Brandi - tuona Angelo Pisani, che dopo aver ottenuto la cancellazione della falsa e pregiudizievole notizia sta approfondendo la vicenda per l'accertamento ed il risarcimento milionario di tutti i danni causati al marchio pizzeria Brandi, con sede anche a Dubay e prossimo sviluppo in America - inconvenienti purtroppo non nuovi e pregiudizi causa di gravi danni all'immagine nell'era informatica".

E mentre Brandi e Google si ritroveranno a doversi dare battaglia davanti ai giudici, i legali della pizzeria vogliono anche che Big G spieghi come sia stato possibile un errore del genere.


COMMENTI